Corso di studi Triennale Mediazione Linguistica in Editoria e Marketing

3.800,00 2.800,00

Il corso di studi Mediazione Linguistica in Editoria e Marketing si rivolge a un’audience di diplomati, studenti universitari, professionisti e laureati, con l’ambizione di diventare professionisti nel mondo dell’editoria e del marketing.

(Il prezzo si riferisce alla singola annualità)

Condividi:

Descrizione

Formazione ed esperienza uniti in un unico percorso universitario riconosciuto dal MIUR con D.D. n. 1934 del 01/08/2017

Un ricco ventaglio di attività affini e integrative conferisce al corso un carattere interdisciplinare esclusivo e professionalizzante. Il taglio non solo teorico ma anche pratico delle attività, garantito dal tirocinio, dai laboratori, dalla realizzazione di project work, dalle esperienze di studio all’estero e dallo stage fa sì che questo percorso di studi formi laureati e al tempo stesso validi professionisti da inserire nello scenario aziendale internazionale.

Il corso di studi Mediazione Linguistica in Editoria e Marketing si rivolge a un’audience di diplomati, studenti universitari, professionisti e laureati, con l’obiettivo di perfezionare o integrare il loro percorso formativo professionale.
Si articola in due differenti curricula.

Mediazione linguistica in Editoria e giornalismo

L’indirizzo Editoria e Giornalismo pone maggiore attenzione allo sviluppo delle competenze di produzione scritta per diventare, redattori, editor, correttori di bozze, giornalisti, autori e traduttori. Il costante esercizio nella redazione di contenuti afferenti alla scrittura editoriale insegnerà a produrre testi come comunicati stampa, articoli, trame, sinossi e recensioni.

Il corso include un laboratorio propedeutico triennale di 140 ore per approfondire i principi e le strutture dell’italiano letterario, la produzione scritta in funzione del target, la scrittura creativa e redazionale.

Mediazione Linguistica in Marketing e Comunicazione

L’indirizzo Marketing e Comunicazione si concentra di più sulle nuove tendenze comunicative, sulle strategie di vendita di un prodotto, sulle diverse tecniche di marketing e sulla costruzione della brand identity: diventare comunicatori, marketer, product manager, copywriter, marketing specialist, storyteller d’impresa richiede una formazione specifica e attenta verso la scrittura efficace e persuasiva, liquida e immediata dei social, per saper redigere post, slogan, payoff, headline e claim.

Il corso include un laboratorio propedeutico triennale di 140 ore, con lo scopo di analizzare case study, strategie, tattiche e piani operativi di marketing su prodotti reali e di sviluppare le competenze tecno-pratiche nell’impaginazione di testi e immagini attraverso l’utilizzo di Adobe InDesign.

4 recensioni per Corso di studi Triennale Mediazione Linguistica in Editoria e Marketing

  1. Lucrezia

    Finito il liceo ho cercato a lungo un corso di laurea che potesse essere adatto a me. Reduce da studi scientifici, l’ultima cosa che pensavo era di finire a studiare mediazione linguistica per l’editoria! Eppure eccomi qua, alla mia prima sessione di esami, che studio materie che mi appassionano e mi fanno sentire la gioia di imparare. Oltre alla didattica formale dei corsi in funzione degli esami canonici, l’Istituto Armando Curcio propone ai suoi studenti sempre nuove occasioni e contesti per crescere, imparare, e migliorare in ambito lavorativo/professionale, fornendo agli studenti un punto di vista immersivo nel vero mondo aziendale editoriale.

  2. eli.sgavicchia

    Ho sempre avuto nella mia vita un’idea precisa: scrivere. Dopo essermi laureata in Arte Musica e Spettacolo, ero alla ricerca di un corso formativo che mi offrisse, oltre che una buona preparazione teorica, anche delle basi più tecniche. Ho iniziato a consultare in rete le diverse offerte formative, quando sono stata incuriosita dall’idea di laurearmi in azienda, presentata dell’Istituto Armando Curcio. Così per caso e oggi posso dire per mia fortuna, ho conosciuto l’Istituto e mi sono iscritta al corso triennale di Mediazione Linguistica in editoria e giornalismo. Mi sono messa alla prova con un corso indirizzato anche allo studio delle lingue, che inizialmente mi preoccupavano molto, ma l’aiuto di ottimi tutor mi ha spronata ed entusiasmata. L’offerta formativa dell’Istituto, non vuole preparare i suoi studenti solo con lezioni teoriche e libri da studiare, ma offrire innumerevoli occasioni per conquistare l’attenzione e stimolare le attitudini di ciascuno. I docenti preparati e professionali, organizzano iniziative imperdibili dalla fiera del libro, che richiede la partecipazione attiva degli studenti, alla giornata del career day, che offre la possibilità di mettersi alla prova con aziende esperte nel settore dell’editoria e non solo. L’Istituto Amando Curcio valorizza i lavori di gruppo per abituare gli studenti a lavorare come se fossero in un’azienda. Non esiste azienda che funzioni se non c’è un buon lavoro di squadra! Noi studenti, siamo costantemente supportati in numerose attività, progetti e lavori di gruppo. Se sei quindi alla ricerca di una grande opportunità, ma soprattutto se vuoi darti un’occasione per metterti alla prova e scoprire le attitudini, che non pensavi di avere, allora devi venirci a trovare! Non dimenticare, la formula giusta è «ama ciò che fai e studia ciò che ami».

  3. elena.sperduti

    Far parte di una realtà come la Curcio ti permette si studiare e allo stesso tempo essere già immerso nel mondo del lavoro grazie a numerosi progetti e a delle vere e proprie collaborazioni interne. Inoltre i nostri professori sono dei grandi professionisti del settore: autori, illustratori, editor, giornalisti. Grazie poi a innumerevoli seminari, laboratori, incontri con autori e master la formazione è davvero completa sotto ogni punto di vista. Io ad esempio oltre al corso di laurea triennale in mediazione linguistica, marketing ed editoria ho scelto anche un Executive Master su come diventare giornalista culturale. Le nostre conoscenze e le nostre capacità sono continuamente stimolate e ampliate grazie alla trasversalità delle varie figure che riscopriamo quotidianamente. L’Istituto Armando Curcio ti apre davvero la porta verso grandi occasioni. Sono onorata di far parte di questa grande famiglia.

  4. andreeacristinadudau

    Non sapevo a cosa stavo andando incontro e nemmeno se il percorso che stavo per intraprendere sarebbe stato all’altezza delle mie aspettative. Sono sempre stata affascinata dalle lingue straniere e ho sempre voluto usarle per far esprimere me stessa ma anche per far esprimere gli altri. Sapevo solo cosa volevo fare ma non come farlo. Cercavo quindi una formazione pratica e dinamica che mi permettesse di cimentarmi il più possibile nelle varie abilità della scrittura giornalistica in lingua. Lo stretto contatto con professori che altro non sono che professionisti della comunicazione e della scrittura, i quali molto generosamente hanno deciso di insegnare e condividere a noi studenti il loro know how, aiuta lo studente ad avere una visione completa su quelli che sono i mestieri di giornalista, traduttore ed editor. Le lingue che ho scelto di approfondire sono l’inglese, il francese e lo spagnolo e quando dico di aver trovato il mio lavoro non è perché la Curcio oltre ad essere una scuola è anche un’azienda in costante ricerca di menti fresche, ma perché lo studio teorico lo si scopre attraverso alla pratica: progetti in lingua, presentazioni in lingua, lavori di gruppo, manovre di marketing promozionale, accompagnati da tanta precisione e altrettanta meticolosa ricerca, sono solo alcune delle attività che ci vengono richieste per sviluppare le nostre nascoste abilità critiche e creative.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Formazione ed esperienza uniti in un unico percorso universitario riconosciuto dal MIUR con D.D. n. 1934 del 01/08/2017

Un ricco ventaglio di attività affini e integrative conferisce al corso un carattere interdisciplinare esclusivo e professionalizzante. Il taglio non solo teorico ma anche pratico delle attività, garantito dal tirocinio, dai laboratori, dalla realizzazione di project work, dalle esperienze di studio all’estero e dallo stage fa sì che questo percorso di studi formi laureati e al tempo stesso validi professionisti da inserire nello scenario aziendale internazionale.

Il corso di studi Mediazione Linguistica in Editoria e Marketing si rivolge a un’audience di diplomati, studenti universitari, professionisti e laureati, con l’obiettivo di perfezionare o integrare il loro percorso formativo professionale.
Si articola in due differenti curricula.

Mediazione linguistica in Editoria e giornalismo

L’indirizzo Editoria e Giornalismo pone maggiore attenzione allo sviluppo delle competenze di produzione scritta per diventare, redattori, editor, correttori di bozze, giornalisti, autori e traduttori. Il costante esercizio nella redazione di contenuti afferenti alla scrittura editoriale insegnerà a produrre testi come comunicati stampa, articoli, trame, sinossi e recensioni.

Il corso include un laboratorio propedeutico triennale di 140 ore per approfondire i principi e le strutture dell’italiano letterario, la produzione scritta in funzione del target, la scrittura creativa e redazionale.

Mediazione Linguistica in Marketing e Comunicazione

L’indirizzo Marketing e Comunicazione si concentra di più sulle nuove tendenze comunicative, sulle strategie di vendita di un prodotto, sulle diverse tecniche di marketing e sulla costruzione della brand identity: diventare comunicatori, marketer, product manager, copywriter, marketing specialist, storyteller d’impresa richiede una formazione specifica e attenta verso la scrittura efficace e persuasiva, liquida e immediata dei social, per saper redigere post, slogan, payoff, headline e claim.

Il corso include un laboratorio propedeutico triennale di 140 ore, con lo scopo di analizzare case study, strategie, tattiche e piani operativi di marketing su prodotti reali e di sviluppare le competenze tecno-pratiche nell’impaginazione di testi e immagini attraverso l’utilizzo di Adobe InDesign.

4 recensioni per Corso di studi Triennale Mediazione Linguistica in Editoria e Marketing

  1. Lucrezia

    Finito il liceo ho cercato a lungo un corso di laurea che potesse essere adatto a me. Reduce da studi scientifici, l’ultima cosa che pensavo era di finire a studiare mediazione linguistica per l’editoria! Eppure eccomi qua, alla mia prima sessione di esami, che studio materie che mi appassionano e mi fanno sentire la gioia di imparare. Oltre alla didattica formale dei corsi in funzione degli esami canonici, l’Istituto Armando Curcio propone ai suoi studenti sempre nuove occasioni e contesti per crescere, imparare, e migliorare in ambito lavorativo/professionale, fornendo agli studenti un punto di vista immersivo nel vero mondo aziendale editoriale.

  2. eli.sgavicchia

    Ho sempre avuto nella mia vita un’idea precisa: scrivere. Dopo essermi laureata in Arte Musica e Spettacolo, ero alla ricerca di un corso formativo che mi offrisse, oltre che una buona preparazione teorica, anche delle basi più tecniche. Ho iniziato a consultare in rete le diverse offerte formative, quando sono stata incuriosita dall’idea di laurearmi in azienda, presentata dell’Istituto Armando Curcio. Così per caso e oggi posso dire per mia fortuna, ho conosciuto l’Istituto e mi sono iscritta al corso triennale di Mediazione Linguistica in editoria e giornalismo. Mi sono messa alla prova con un corso indirizzato anche allo studio delle lingue, che inizialmente mi preoccupavano molto, ma l’aiuto di ottimi tutor mi ha spronata ed entusiasmata. L’offerta formativa dell’Istituto, non vuole preparare i suoi studenti solo con lezioni teoriche e libri da studiare, ma offrire innumerevoli occasioni per conquistare l’attenzione e stimolare le attitudini di ciascuno. I docenti preparati e professionali, organizzano iniziative imperdibili dalla fiera del libro, che richiede la partecipazione attiva degli studenti, alla giornata del career day, che offre la possibilità di mettersi alla prova con aziende esperte nel settore dell’editoria e non solo. L’Istituto Amando Curcio valorizza i lavori di gruppo per abituare gli studenti a lavorare come se fossero in un’azienda. Non esiste azienda che funzioni se non c’è un buon lavoro di squadra! Noi studenti, siamo costantemente supportati in numerose attività, progetti e lavori di gruppo. Se sei quindi alla ricerca di una grande opportunità, ma soprattutto se vuoi darti un’occasione per metterti alla prova e scoprire le attitudini, che non pensavi di avere, allora devi venirci a trovare! Non dimenticare, la formula giusta è «ama ciò che fai e studia ciò che ami».

  3. elena.sperduti

    Far parte di una realtà come la Curcio ti permette si studiare e allo stesso tempo essere già immerso nel mondo del lavoro grazie a numerosi progetti e a delle vere e proprie collaborazioni interne. Inoltre i nostri professori sono dei grandi professionisti del settore: autori, illustratori, editor, giornalisti. Grazie poi a innumerevoli seminari, laboratori, incontri con autori e master la formazione è davvero completa sotto ogni punto di vista. Io ad esempio oltre al corso di laurea triennale in mediazione linguistica, marketing ed editoria ho scelto anche un Executive Master su come diventare giornalista culturale. Le nostre conoscenze e le nostre capacità sono continuamente stimolate e ampliate grazie alla trasversalità delle varie figure che riscopriamo quotidianamente. L’Istituto Armando Curcio ti apre davvero la porta verso grandi occasioni. Sono onorata di far parte di questa grande famiglia.

  4. andreeacristinadudau

    Non sapevo a cosa stavo andando incontro e nemmeno se il percorso che stavo per intraprendere sarebbe stato all’altezza delle mie aspettative. Sono sempre stata affascinata dalle lingue straniere e ho sempre voluto usarle per far esprimere me stessa ma anche per far esprimere gli altri. Sapevo solo cosa volevo fare ma non come farlo. Cercavo quindi una formazione pratica e dinamica che mi permettesse di cimentarmi il più possibile nelle varie abilità della scrittura giornalistica in lingua. Lo stretto contatto con professori che altro non sono che professionisti della comunicazione e della scrittura, i quali molto generosamente hanno deciso di insegnare e condividere a noi studenti il loro know how, aiuta lo studente ad avere una visione completa su quelli che sono i mestieri di giornalista, traduttore ed editor. Le lingue che ho scelto di approfondire sono l’inglese, il francese e lo spagnolo e quando dico di aver trovato il mio lavoro non è perché la Curcio oltre ad essere una scuola è anche un’azienda in costante ricerca di menti fresche, ma perché lo studio teorico lo si scopre attraverso alla pratica: progetti in lingua, presentazioni in lingua, lavori di gruppo, manovre di marketing promozionale, accompagnati da tanta precisione e altrettanta meticolosa ricerca, sono solo alcune delle attività che ci vengono richieste per sviluppare le nostre nascoste abilità critiche e creative.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI