Menu

Le note ballerine

16,90 16,00

Condividi:

Descrizione

Alessia ha 10 anni quando i suoi genitori, persone di buona famiglia e rispettabili che vivono per la serenità della loro figliola, notano qualcosa che turba la piccola e si mettono subito all’opera per capire quale sia il problema. Da tempo si erano accorti di una sua certa svogliatezza nel fare i compiti, ma lo avevano imputato all’interesse assoluto che la ragazzina nutre nei confronti di altre attività, come sport e musica. Dopo essersi informati, anche agli insegnanti di Alessia, sul da farsi, riescono finalmente a fissare un primo appunta
mento per eseguire una serie di test medici. La diagnosi: DSA. Disturbo Specifico dell’Apprendimento. Mille interrogativi, sensi di colpa, bullismo e ignoranza faranno da padroni in un romanzo autentico che aiuterà tutti quei ragazzi e quegli adulti che vivono direttamente, o indirettamente, il medesimo problema.

Ci sono tante forme di intelligenza ma quella che prediligo di più è non giudicare e saper ascoltare gli altri.


L’autrice: MANUELA VILLA

MANUELA VILLA si afferma nel mondo della musica e del teatro negli anni ‘90. Artista poliedrica: attrice, interprete e speaker radiofonica, è attenta a tutto ciò che la circonda, soprattutto a temi che riguardano il sociale. Dopo aver pubblicato il suo primo libro autobiografico L’obbligo del silenzio nel 2007, edito dalla Armando Curcio Editore, scrive nel 2009 il suo primo romanzo La sposa e il diavolo raccontando l’orrore della violenza sulle donne. Nel 2021 pubblica un romanzo dal sapore noir, L’alimentatore. L’ultimo carosello (Armando Curcio Editore, 2022), scritto a quattro mani con Annalisa Minetti, è la sua più recente pubblicazione.


Illustrazioni di: SONIA GIAMPAOLO


Prefazione dello psicologo: ETTORE D’ALEO

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le note ballerine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Descrizione

Alessia ha 10 anni quando i suoi genitori, persone di buona famiglia e rispettabili che vivono per la serenità della loro figliola, notano qualcosa che turba la piccola e si mettono subito all’opera per capire quale sia il problema. Da tempo si erano accorti di una sua certa svogliatezza nel fare i compiti, ma lo avevano imputato all’interesse assoluto che la ragazzina nutre nei confronti di altre attività, come sport e musica. Dopo essersi informati, anche agli insegnanti di Alessia, sul da farsi, riescono finalmente a fissare un primo appunta
mento per eseguire una serie di test medici. La diagnosi: DSA. Disturbo Specifico dell’Apprendimento. Mille interrogativi, sensi di colpa, bullismo e ignoranza faranno da padroni in un romanzo autentico che aiuterà tutti quei ragazzi e quegli adulti che vivono direttamente, o indirettamente, il medesimo problema.

Ci sono tante forme di intelligenza ma quella che prediligo di più è non giudicare e saper ascoltare gli altri.


L’autrice: MANUELA VILLA

MANUELA VILLA si afferma nel mondo della musica e del teatro negli anni ‘90. Artista poliedrica: attrice, interprete e speaker radiofonica, è attenta a tutto ciò che la circonda, soprattutto a temi che riguardano il sociale. Dopo aver pubblicato il suo primo libro autobiografico L’obbligo del silenzio nel 2007, edito dalla Armando Curcio Editore, scrive nel 2009 il suo primo romanzo La sposa e il diavolo raccontando l’orrore della violenza sulle donne. Nel 2021 pubblica un romanzo dal sapore noir, L’alimentatore. L’ultimo carosello (Armando Curcio Editore, 2022), scritto a quattro mani con Annalisa Minetti, è la sua più recente pubblicazione.


Illustrazioni di: SONIA GIAMPAOLO


Prefazione dello psicologo: ETTORE D’ALEO

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le note ballerine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PRODOTTI CORRELATI

Curcio Store