Odio tutti fuorché Gesù Cristo

14,90 14,15

Il grido disperato di un uomo al quale la «maledetta» ragione ha tolto la fede rendendogli impossibile credere in Dio.

53 disponibili (ordinabile)

COD 9788868683245 Categorie , , Tag , ,

Condividi:

Descrizione

Laico, agnostico, anticlericale, razionalista, sulla soglia della vecchiaia Ciro Caiazzo sente il bisogno di rifiutare tutte le ipocrisie che la società gli ha imposto e scrive un saggio che è un richiamo forte all’uso della ragione e un invito a rigettare false ideologie e a liberarsi di ogni religione. Con una sistematica e appassionata disamina di temi come le menzogne della religione, l’eutanasia, l’aborto, i crimini di molti rappresentanti del clero cattolico, l’inutilità della vita e l’inesistenza di Dio e dell’anima, questo saggio si propone come un testo irriverente, cinico, forse blasfemo, anticonformista, provocatorio ma comunque coraggioso e a suo modo feroce nei confronti della folta schiera di moralisti ipocriti e benpensanti. In una versione arricchita e aggiornata rispetto alla prima edizione dal titolo Pensieri sul viale del tramonto (Europa Edizioni 2018), Armando Curcio Editore pubblica un testo forte, scritto in un linguaggio diretto e durissimo, scevro di edulcorazioni e disinteressato alla ricerca di consenso, che obbliga il lettore alla riflessione e al confronto.

 

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

Copertina

Formato

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Odio tutti fuorché Gesù Cristo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Laico, agnostico, anticlericale, razionalista, sulla soglia della vecchiaia Ciro Caiazzo sente il bisogno di rifiutare tutte le ipocrisie che la società gli ha imposto e scrive un saggio che è un richiamo forte all’uso della ragione e un invito a rigettare false ideologie e a liberarsi di ogni religione. Con una sistematica e appassionata disamina di temi come le menzogne della religione, l’eutanasia, l’aborto, i crimini di molti rappresentanti del clero cattolico, l’inutilità della vita e l’inesistenza di Dio e dell’anima, questo saggio si propone come un testo irriverente, cinico, forse blasfemo, anticonformista, provocatorio ma comunque coraggioso e a suo modo feroce nei confronti della folta schiera di moralisti ipocriti e benpensanti. In una versione arricchita e aggiornata rispetto alla prima edizione dal titolo Pensieri sul viale del tramonto (Europa Edizioni 2018), Armando Curcio Editore pubblica un testo forte, scritto in un linguaggio diretto e durissimo, scevro di edulcorazioni e disinteressato alla ricerca di consenso, che obbliga il lettore alla riflessione e al confronto.

 

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

Copertina

Formato

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Odio tutti fuorché Gesù Cristo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI