Au bon vieux temps du théâtre de la foire
Menu

Au bon vieux temps du théâtre de la foire

28,00 26,60

Dall’epoca del Re Sole alla prima metà del XVIII secolo “ragione e verità” sembrano regnare incontrastate in Francia, all’ombra dell’onnipotente Boileau. Utopia, fantasia, meraviglia e magia sono gli ingredienti di questo viaggio che ci porta a calcare i palcoscenici dei teatrini delle fiere parigine agli albori dell’epoca dei Lumi.

60 disponibili

Condividi:

Descrizione

Un viaggio tra isole immaginarie e favolose, tra popoli lontani e sconosciuti, alla ricerca della giustizia e della felicità che l’epoca del Re Sole sembrava negare ai comuni mortali. Sui fatiscenti teatrini delle fiere parigine, amore e magia, esotismo e utopia dal fantastico regno di Merlino si diffondono tra gli attoniti ammiratori di Arlecchino e Pierrot. Saranno le piccole pièces rappresentate su palcoscenici improvvisati a esorcizzare, grazie alle buffonerie delle maschere italiane, violenze e paure e a salvaguardare gelosamente le incerte aspirazioni a una mitica età dell’oro in cui uguaglianza e libertà erano praticate anche tra i mortali.

AUTORE

Claudio Vinti (Perugia 1951) ha collaborato con Marcello Spaziani presso la Cattedra di Lingua e Letteratura francese della Facoltà di Magistero di Perugia. Nel 1996 è diventato Professore associato presso la Scuola per Traduttori e Interpreti di Trieste dove ha insegnato Traduzione e Traduzione specializzata dal francese all’italiano. Nel 2005 è risultato vincitore del concorso per Professore di I fascia, nel SSD L-LIN/04. Dal 2006 al 2014 ha diretto il Centro Linguistico dell’Università di Perugia. Dal 2012 al 2014 è stato Vicepresidente dell’AICLU (Associazione italiana dei Centri linguistici universitari).

Informazioni aggiuntive

Autore

Formato

Anno

ISBN

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Au bon vieux temps du théâtre de la foire”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Descrizione

Un viaggio tra isole immaginarie e favolose, tra popoli lontani e sconosciuti, alla ricerca della giustizia e della felicità che l’epoca del Re Sole sembrava negare ai comuni mortali. Sui fatiscenti teatrini delle fiere parigine, amore e magia, esotismo e utopia dal fantastico regno di Merlino si diffondono tra gli attoniti ammiratori di Arlecchino e Pierrot. Saranno le piccole pièces rappresentate su palcoscenici improvvisati a esorcizzare, grazie alle buffonerie delle maschere italiane, violenze e paure e a salvaguardare gelosamente le incerte aspirazioni a una mitica età dell’oro in cui uguaglianza e libertà erano praticate anche tra i mortali.

AUTORE

Claudio Vinti (Perugia 1951) ha collaborato con Marcello Spaziani presso la Cattedra di Lingua e Letteratura francese della Facoltà di Magistero di Perugia. Nel 1996 è diventato Professore associato presso la Scuola per Traduttori e Interpreti di Trieste dove ha insegnato Traduzione e Traduzione specializzata dal francese all’italiano. Nel 2005 è risultato vincitore del concorso per Professore di I fascia, nel SSD L-LIN/04. Dal 2006 al 2014 ha diretto il Centro Linguistico dell’Università di Perugia. Dal 2012 al 2014 è stato Vicepresidente dell’AICLU (Associazione italiana dei Centri linguistici universitari).

Informazioni aggiuntive

Autore

Formato

Anno

ISBN

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Au bon vieux temps du théâtre de la foire”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PRODOTTI CORRELATI