Il trentesimo passaggio

14,90 12,66

«Sembrava che durante il trentesimo passaggio della cometa di Halley, l’energia dell’universo si stesse addensando nell’unico punto possibile affinché si perpetuasse finalmente la vicenda antica più importante della storia dell’umanità».

25 disponibili

COD GACE107A Categorie , , , Tag

Condividi:

Descrizione

Nel 1986, anno dell’ultimo passaggio della cometa di Halley, si dipana la storia onirica e surreale di Jozefi e Mirgita, novelli Giuseppe e Maria con bambino in grembo che abbandonano l’Albania dilaniata dal comunismo di Hoxa alla volta dell’Italia. Qui, ad attenderli, ci sono un giovane e inquieto Simone Del Principio e la sua famiglia, schiatta di contadini tenaci, segnati dalla tragica vicenda di un figlio scomparso prematuramente. Due scenari all’apparenza lontani eppure vicini, al punto che le due storie s’incroceranno per poi perdersi, in un continuo passaggio tra presente e passato. A vegliare su di esse c’è la cometa di Halley durante il suo trentesimo passaggio, mentre le forze della natura si addensano preparandosi ad innescare reazioni inimmaginabili affinché il passaggio della cometa si ripeta ancora una volta nella storia dell’umanità.

Incline all’arte sin dalla fanciullezza, Antonello Di Pinto vive tra Italia e Spagna, dove è consulente artistico di un’importante casa d’aste di Barcellona. Le sue opere pittoriche sono state esposte in numerose mostre personali: nel 2012 Vittorio Sgarbi presenta la Battaglia d’Anghiari di Antonello Di Pinto, una elaborazione della
celeberrima opera perduta di Leonardo da Vinci; nel 2013 sempre Sgarbi presenta a Roma la personale dal titolo L’attesa – Waiting for a new era; nel 2014 l’autore partecipa alla Triennale d’arti visive di Roma. Come scrittore ha pubblicato Un sentiero luminoso (2005, Alberti e C. Editori), storia che si svolge lungo il Cammino di
Santiago di Compostela, ed Eccomi (2008, Il Filo), in cui il protagonista, in una mattinata in apparenza come le altre, riceve un sms anonimo che sarà la spinta a ripercorrere tutta la sua esistenza.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il trentesimo passaggio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Nel 1986, anno dell’ultimo passaggio della cometa di Halley, si dipana la storia onirica e surreale di Jozefi e Mirgita, novelli Giuseppe e Maria con bambino in grembo che abbandonano l’Albania dilaniata dal comunismo di Hoxa alla volta dell’Italia. Qui, ad attenderli, ci sono un giovane e inquieto Simone Del Principio e la sua famiglia, schiatta di contadini tenaci, segnati dalla tragica vicenda di un figlio scomparso prematuramente. Due scenari all’apparenza lontani eppure vicini, al punto che le due storie s’incroceranno per poi perdersi, in un continuo passaggio tra presente e passato. A vegliare su di esse c’è la cometa di Halley durante il suo trentesimo passaggio, mentre le forze della natura si addensano preparandosi ad innescare reazioni inimmaginabili affinché il passaggio della cometa si ripeta ancora una volta nella storia dell’umanità.

Incline all’arte sin dalla fanciullezza, Antonello Di Pinto vive tra Italia e Spagna, dove è consulente artistico di un’importante casa d’aste di Barcellona. Le sue opere pittoriche sono state esposte in numerose mostre personali: nel 2012 Vittorio Sgarbi presenta la Battaglia d’Anghiari di Antonello Di Pinto, una elaborazione della
celeberrima opera perduta di Leonardo da Vinci; nel 2013 sempre Sgarbi presenta a Roma la personale dal titolo L’attesa – Waiting for a new era; nel 2014 l’autore partecipa alla Triennale d’arti visive di Roma. Come scrittore ha pubblicato Un sentiero luminoso (2005, Alberti e C. Editori), storia che si svolge lungo il Cammino di
Santiago di Compostela, ed Eccomi (2008, Il Filo), in cui il protagonista, in una mattinata in apparenza come le altre, riceve un sms anonimo che sarà la spinta a ripercorrere tutta la sua esistenza.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il trentesimo passaggio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI