La terra e la speranza

14,90 14,15

Nobile e fertile è il dubbio nelle cose umane profonde, sterile è il dubbio nel sogno.

5 disponibili

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Descrizione

La terra e la speranza è un’architettura lirica e drammatica di 63 componimenti poetici connessi da unitezza di spirito, forma e sostanza. Opera poetica accorata sull’incertezza, la temporaneità, la drammaticità e la leggerezza dell’esistenza, La terra e la speranza è la particolare rappresentazione, reale e metaforica, del travagliato e fortunoso viaggio dell’uomo nelle fredde concretezze e causalità del divenire, con l’animo confuso ancora da echi di fonde domande esistenziali. Strutturalmente, realtà, visione e simbolo muovono coralmente singole figure speculari e vaste raffigurazioni collettive, quotidianità e storia, ricordo nostalgico e trepidanti attese, la riflessione razionale e il nobile dubbio, la luce e la tenebra, l’amore e il sogno e l’abbandono, la religio e lo smarrimento, il logoramento di virtù e di sogni, la disperante durezza della terra reale e lo speranzoso abbagliamento di altro approdo per la sorte di esistere, di vivere e di finire.

L’AUTORE

Francesco Mattocci è nato a Cori (Lt) il 19 aprile 1938. Si è formato con studi classici e sin da ragazzo ha manifestato interesse per l’arte. Sposato e padre di tre figli, ha lavorato per quarantuno anni in qualità di dipendente della Corte dei Conti. Vive e risiede a Cori, dedicando il suo fugace tempo alla famiglia, ai suoi hobby, alla pittura, alla letteratura e alla poesia.

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

Copertina

Formato

Genere

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La terra e la speranza”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

La terra e la speranza è un’architettura lirica e drammatica di 63 componimenti poetici connessi da unitezza di spirito, forma e sostanza. Opera poetica accorata sull’incertezza, la temporaneità, la drammaticità e la leggerezza dell’esistenza, La terra e la speranza è la particolare rappresentazione, reale e metaforica, del travagliato e fortunoso viaggio dell’uomo nelle fredde concretezze e causalità del divenire, con l’animo confuso ancora da echi di fonde domande esistenziali. Strutturalmente, realtà, visione e simbolo muovono coralmente singole figure speculari e vaste raffigurazioni collettive, quotidianità e storia, ricordo nostalgico e trepidanti attese, la riflessione razionale e il nobile dubbio, la luce e la tenebra, l’amore e il sogno e l’abbandono, la religio e lo smarrimento, il logoramento di virtù e di sogni, la disperante durezza della terra reale e lo speranzoso abbagliamento di altro approdo per la sorte di esistere, di vivere e di finire.

L’AUTORE

Francesco Mattocci è nato a Cori (Lt) il 19 aprile 1938. Si è formato con studi classici e sin da ragazzo ha manifestato interesse per l’arte. Sposato e padre di tre figli, ha lavorato per quarantuno anni in qualità di dipendente della Corte dei Conti. Vive e risiede a Cori, dedicando il suo fugace tempo alla famiglia, ai suoi hobby, alla pittura, alla letteratura e alla poesia.

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

Copertina

Formato

Genere

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La terra e la speranza”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI