Le nove vite di Tito d'Amelia

16,90 16,05

«L’istinto a volte aiuta più della ragione».

Il racconto originale e avvincente delle leggendarie nove vite di un gatto di nome Tito si dipana attraverso 32 secoli di storia della cittadina umbra di Amelia, intrecciandosi con le vite avventurose, romantiche, esaltanti e a volte sfortunate dei membri della famiglia Farrattini.

48 disponibili

Condividi:

Descrizione

Il racconto originale e avvincente delle leggendarie nove vite di un gatto di nome Tito si dipana attraverso 32 secoli di storia della cittadina umbra di Amelia, intrecciandosi con le vite avventurose, romantiche, esaltanti e a volte sfortunate dei membri della famiglia Farrattini. A metà tra fantasiosa e geniale invenzione e ricostruzione romanzata su rigorose basi storiche, nelle nove storie il filo conduttore è Tito, che si reincarna a intervalli di secoli, ogni volta che si presenta la necessità di intervenire sulle sorti della sua famiglia d’elezione e della sua amatissima Amelia.

 

L’AUTORE:

Romano di nascita, ma di origini umbre, Ettore Farrattini Pojani vive tra Roma e la città di Amelia dove i suoi antenati, negli ultimi 7 secoli, hanno trascorso generazioni partecipando alla vita pubblica e ricoprendo cariche importanti. Alcuni di loro hanno avuto prestigiose carriere ecclesiastiche e giuridiche: il vescovo Bartolomeo II e il cardinale Bartolomeo III Farrattini sono stati entrambi prefetti della Basilica di San Pietro nel corso del XVI secolo. Da questi illustri antenati l’Autore ha ereditato il Palazzo Farrattini di Amelia, un gioiello del Rinascimento italiano progettato dall’architetto Antonio da Sangallo il Giovane. Ha già pubblicato il suo primo romanzo dal titolo Nisa una donna, la sua guerra (Morlacchi Editore – 2020).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le nove vite di Tito d’Amelia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Il racconto originale e avvincente delle leggendarie nove vite di un gatto di nome Tito si dipana attraverso 32 secoli di storia della cittadina umbra di Amelia, intrecciandosi con le vite avventurose, romantiche, esaltanti e a volte sfortunate dei membri della famiglia Farrattini. A metà tra fantasiosa e geniale invenzione e ricostruzione romanzata su rigorose basi storiche, nelle nove storie il filo conduttore è Tito, che si reincarna a intervalli di secoli, ogni volta che si presenta la necessità di intervenire sulle sorti della sua famiglia d’elezione e della sua amatissima Amelia.

 

L’AUTORE:

Romano di nascita, ma di origini umbre, Ettore Farrattini Pojani vive tra Roma e la città di Amelia dove i suoi antenati, negli ultimi 7 secoli, hanno trascorso generazioni partecipando alla vita pubblica e ricoprendo cariche importanti. Alcuni di loro hanno avuto prestigiose carriere ecclesiastiche e giuridiche: il vescovo Bartolomeo II e il cardinale Bartolomeo III Farrattini sono stati entrambi prefetti della Basilica di San Pietro nel corso del XVI secolo. Da questi illustri antenati l’Autore ha ereditato il Palazzo Farrattini di Amelia, un gioiello del Rinascimento italiano progettato dall’architetto Antonio da Sangallo il Giovane. Ha già pubblicato il suo primo romanzo dal titolo Nisa una donna, la sua guerra (Morlacchi Editore – 2020).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le nove vite di Tito d’Amelia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI