Bullismo al femminile. Bulla e vittima dietro l'angolo. Il TAP per una nuova strada formativa

15,90 13,52

Un’attenta analisi di un fenomeno attualissimo

50 disponibili

COD GACE028B Categorie , , , Tag , ,

Condividi:

Descrizione

Bambine, adolescenti e giovani adulte arrivano ad esercitare astio, maldicenza, ricatto, vendetta, estorsione, percosse e anche di più nei confronti di coetanei, maschi e femmine, ma anche di adulti. Il bullismo delle ragazze è doppiamente scandaloso, in primo luogo perché (come tutte le forme di bullismo) dimostra la brutalità della sopraffazione sul più fragile e sul più debole, sempre ingiustificata e insopportabile; in secondo luogo perché questo tipo di violenza pare contraddire un’aspettativa quasi naturale verso il femminile, anche se declinato in giovanissima età: ci si aspetta che le bambine future adolescenti e donne siano più attente dei maschi alle ragioni della tenerezza, dell’empatia, dell’accoglienza e della non-violenza.

 

Biografia:

Giovanna Pini Pini, laureata in Scienze dell’educazione, ha inoltre due master sulla formazione e l’educazione. Attrice, regista ed educatrice, svolge la sua attività di formatrice e ricercatrice nella scuola su temi quali: bullismo, dispersione scolastica, comunicazione e droga. Diplomata alla Bottega Teatrale diretta da Vittorio Gassmann e assistente di Giorgio Albertazzi. Oggi è docente di Pedagogia teatrale e Teatro d’AnimAzione come servizio alla persona all’Università degli Studi di Roma Tre e vicepresidente dell’Osservatorio Nazionale Bullismo. È ideatrice dell’innovativa didattica del Teatro d’AnimAzione Pedagogico. Tra le sue ultime pubblicazioni, Valore educativo del Teatro d’AnimAzione nelle università, in «Studi di psicologia», Il Teatro d’AnimAzione nella riabilitazione, L’animAzione nella pedagogia teatrale, Prima del bullismo. La prevenzione del bullismo nelle scuole con il Teatro d’AnimAzione Pedagogico, Il Teatro d’AnimAzione Pedagogico, Genitori nella rete del bullismo, Il Teatro d’AnimAzione Pedagogico. Le nozioni base delle origini storiche dei singoli laboratori.

Informazioni aggiuntive

Pagine

Formato

Anno

ISBN

Contributi

Curatore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bullismo al femminile. Bulla e vittima dietro l’angolo. Il TAP per una nuova strada formativa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Bambine, adolescenti e giovani adulte arrivano ad esercitare astio, maldicenza, ricatto, vendetta, estorsione, percosse e anche di più nei confronti di coetanei, maschi e femmine, ma anche di adulti. Il bullismo delle ragazze è doppiamente scandaloso, in primo luogo perché (come tutte le forme di bullismo) dimostra la brutalità della sopraffazione sul più fragile e sul più debole, sempre ingiustificata e insopportabile; in secondo luogo perché questo tipo di violenza pare contraddire un’aspettativa quasi naturale verso il femminile, anche se declinato in giovanissima età: ci si aspetta che le bambine future adolescenti e donne siano più attente dei maschi alle ragioni della tenerezza, dell’empatia, dell’accoglienza e della non-violenza.

 

Biografia:

Giovanna Pini Pini, laureata in Scienze dell’educazione, ha inoltre due master sulla formazione e l’educazione. Attrice, regista ed educatrice, svolge la sua attività di formatrice e ricercatrice nella scuola su temi quali: bullismo, dispersione scolastica, comunicazione e droga. Diplomata alla Bottega Teatrale diretta da Vittorio Gassmann e assistente di Giorgio Albertazzi. Oggi è docente di Pedagogia teatrale e Teatro d’AnimAzione come servizio alla persona all’Università degli Studi di Roma Tre e vicepresidente dell’Osservatorio Nazionale Bullismo. È ideatrice dell’innovativa didattica del Teatro d’AnimAzione Pedagogico. Tra le sue ultime pubblicazioni, Valore educativo del Teatro d’AnimAzione nelle università, in «Studi di psicologia», Il Teatro d’AnimAzione nella riabilitazione, L’animAzione nella pedagogia teatrale, Prima del bullismo. La prevenzione del bullismo nelle scuole con il Teatro d’AnimAzione Pedagogico, Il Teatro d’AnimAzione Pedagogico, Genitori nella rete del bullismo, Il Teatro d’AnimAzione Pedagogico. Le nozioni base delle origini storiche dei singoli laboratori.

Informazioni aggiuntive

Pagine

Formato

Anno

ISBN

Contributi

Curatore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bullismo al femminile. Bulla e vittima dietro l’angolo. Il TAP per una nuova strada formativa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI