Una vita non basta
Menu

Una vita non basta

14,90 12,66

L’ETA DELLA CONSAPEVOLEZZA

Ci vorrebbe un’altra vita con la possibilità di rivisitare la prima, o forse basta un’impronta che sopravviva a noi stessi.

5 disponibili (ordinabile)

COD GACE090N Categorie , , Tag , ,

Condividi:

Descrizione

Francesco, classe 1891, al tramonto della sua esistenza rammenta la sua vita, rievocando i ricordi durante la lettura degli appunti su un diario dalle pagine ingiallite scritto tra i primi del Novecento e il secondo dopoguerra. Attraverso il racconto intenso dello svolgersi della sua vita e di quella dei suoi cari, si rivivono le vicende storiche cui le loro esistenze si intrecciano. Sono gli anni difficili tra le due guerre mondiali, in cui si è costretti a scegliere da che parte stare. E così, una sorella di Francesco, Giovanna, ostetrica a Ferrara, coraggiosamente nasconde i dissidenti del regime mentre un’altra, Anna, sposa un funzionario del Partito fascista. Quando però vengono promulgate le leggi razziali del 1938, anche lei apre gli occhi e si pente delle scelte compiute, cercando di rimediare. La piaga della persecuzione razziale colpisce anche un amico di Francesco, Alfredo, con cui ha condiviso le sofferenze del primo conflitto mondiale. Storie di vita segnatamente privata e intima che si fondono con uno dei periodi più travagliati della storia d’Italia, a testimonianza di quanto profondamente le condizioni politiche, economiche e sociali di un popolo incidano nella quotidianità degli individui.

AUTORE Claudio Gattini vive e lavora a Ferrara. Per molti anni responsabile di impianti chimici e termici, esperto di normative in tema di sicurezza, attualmente svolge attività imprenditoriali nell’azienda di famiglia. Scrittore per passione, questo è il suo romanzo d’esordio.

Informazioni aggiuntive

Autore

Genere

Collana

Pagine

Anno

ISBN

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una vita non basta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Descrizione

Francesco, classe 1891, al tramonto della sua esistenza rammenta la sua vita, rievocando i ricordi durante la lettura degli appunti su un diario dalle pagine ingiallite scritto tra i primi del Novecento e il secondo dopoguerra. Attraverso il racconto intenso dello svolgersi della sua vita e di quella dei suoi cari, si rivivono le vicende storiche cui le loro esistenze si intrecciano. Sono gli anni difficili tra le due guerre mondiali, in cui si è costretti a scegliere da che parte stare. E così, una sorella di Francesco, Giovanna, ostetrica a Ferrara, coraggiosamente nasconde i dissidenti del regime mentre un’altra, Anna, sposa un funzionario del Partito fascista. Quando però vengono promulgate le leggi razziali del 1938, anche lei apre gli occhi e si pente delle scelte compiute, cercando di rimediare. La piaga della persecuzione razziale colpisce anche un amico di Francesco, Alfredo, con cui ha condiviso le sofferenze del primo conflitto mondiale. Storie di vita segnatamente privata e intima che si fondono con uno dei periodi più travagliati della storia d’Italia, a testimonianza di quanto profondamente le condizioni politiche, economiche e sociali di un popolo incidano nella quotidianità degli individui.

AUTORE Claudio Gattini vive e lavora a Ferrara. Per molti anni responsabile di impianti chimici e termici, esperto di normative in tema di sicurezza, attualmente svolge attività imprenditoriali nell’azienda di famiglia. Scrittore per passione, questo è il suo romanzo d’esordio.

Informazioni aggiuntive

Autore

Genere

Collana

Pagine

Anno

ISBN

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una vita non basta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PRODOTTI CORRELATI