Empatia, gnoseologia e apprendimento in rete

9,84

Un manuale importante per comprendere come nasce e come evolve l’esperienza empatica in rete

997 disponibili

Condividi:

Descrizione

Quale rapporto esiste tra empatia e mutamenti tecnologici? Come nasce e come evolve l’esperienza empatica in rete? La correlazione tra processi cognitivi e dinamiche sociali, relazionali e affettive, oggi riconosciuta grazie agli studi delle neuroscienze, dell’intelligenza artificiale e della psicologia cognitiva, ha avuto ripercussioni significative sul piano educativo e della formazione in rete, dove il contatto interpersonale è parte costitutiva dell’esperienza di apprendimento. Il presente volume parte dalla convinzione, accompagnata da una ricerca sul campo, che non solo i soggetti posseggono una capacità di mentalizzazione e di simulazione incarnata anche in contesti non incarnati, ma come questa capacità empatica sia veicolata dal linguaggio e dai suoi aspetti più pragmatici.

 

Biografia:

Cristiana Cardinali è dottore di ricerca in Scienze della Cognizione e della Formazione. È docente di Informatica e Abilità Informatiche Multimediali presso l’Università degli Studi “Roma Tre” e di Abilità Informatiche e Relazionali e Storia della Filosofia presso l’Unisu – Università telematica delle Scienze Umane. I suoi interessi di ricerca riguardano gli aspetti pedagogici, psicologici e tecnologici delle comunità di apprendimento in rete, con particolare riguardo per la dimensione sociale e affettivo-relazionale. Tra le sue pubblicazioni: L’altro senza volto. Lo schermo degli affetti in Internet (Kappa 2008), Soggetto e conoscenza. Circolarità e proprietà e emergenti nella speculazione filosofica contemporanea (Kappa 2009)

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Empatia, gnoseologia e apprendimento in rete”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Quale rapporto esiste tra empatia e mutamenti tecnologici? Come nasce e come evolve l’esperienza empatica in rete? La correlazione tra processi cognitivi e dinamiche sociali, relazionali e affettive, oggi riconosciuta grazie agli studi delle neuroscienze, dell’intelligenza artificiale e della psicologia cognitiva, ha avuto ripercussioni significative sul piano educativo e della formazione in rete, dove il contatto interpersonale è parte costitutiva dell’esperienza di apprendimento. Il presente volume parte dalla convinzione, accompagnata da una ricerca sul campo, che non solo i soggetti posseggono una capacità di mentalizzazione e di simulazione incarnata anche in contesti non incarnati, ma come questa capacità empatica sia veicolata dal linguaggio e dai suoi aspetti più pragmatici.

 

Biografia:

Cristiana Cardinali è dottore di ricerca in Scienze della Cognizione e della Formazione. È docente di Informatica e Abilità Informatiche Multimediali presso l’Università degli Studi “Roma Tre” e di Abilità Informatiche e Relazionali e Storia della Filosofia presso l’Unisu – Università telematica delle Scienze Umane. I suoi interessi di ricerca riguardano gli aspetti pedagogici, psicologici e tecnologici delle comunità di apprendimento in rete, con particolare riguardo per la dimensione sociale e affettivo-relazionale. Tra le sue pubblicazioni: L’altro senza volto. Lo schermo degli affetti in Internet (Kappa 2008), Soggetto e conoscenza. Circolarità e proprietà e emergenti nella speculazione filosofica contemporanea (Kappa 2009)

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Empatia, gnoseologia e apprendimento in rete”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI