Essere cittadino italiano. L'educazione civica e il ruolo dei cittadini

9,90 8,42

Per imparare a vivere in un Paese civile nel rispetto della Costituzione

9 disponibili

COD 011B Categorie , ,

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Descrizione

Scritto con un linguaggio semplice, il manuale permette agli stranieri che si avvicinano all’educazione civica italiana di capire i fondamenti sociali della Repubblica, iniziando a conoscere le regole che vigono in questo paese. Marco Angelelli apre il suo libro con la prima forma di comunità di cui un individuo fa parte sin dalla nascita: la famiglia. Da questo microgruppo l’attenzione si sposta sul “macro”, passando per le istituzioni come le Circoscrizioni fino all’apparato dello Stato. In appendice, la Costituzione Italiana, la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e un test di autovalutazione.

Marco Angelelli fonda nel 2004 il movimento politicoculturale “Polo Tecnico” con l’obiettivo di avvicinare alla politica i nuovi cittadini italiani. Nel 2006 viene candidato da Antonio Di Pietro alla Camera dei De putati ma, subito dopo lascia l’IDV e pubblica nel 2007 il libro “Candidato di servizio – Retroscena oscuri del Partito della Legalità” (Il Borghetto editore). Nel 2007/2008 è vicepresidente dell’associazione “Nuovi Italiani” che promuove
la partecipazione degli stranieri all’attività politica. Oggi è editorialista del sito www.arabiyya.eu e consulente parlamentare su temi quali l’immigrazione e il fondamentalismo islamico.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

Anno

ISBN

Contributi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Essere cittadino italiano. L’educazione civica e il ruolo dei cittadini”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Descrizione

Scritto con un linguaggio semplice, il manuale permette agli stranieri che si avvicinano all’educazione civica italiana di capire i fondamenti sociali della Repubblica, iniziando a conoscere le regole che vigono in questo paese. Marco Angelelli apre il suo libro con la prima forma di comunità di cui un individuo fa parte sin dalla nascita: la famiglia. Da questo microgruppo l’attenzione si sposta sul “macro”, passando per le istituzioni come le Circoscrizioni fino all’apparato dello Stato. In appendice, la Costituzione Italiana, la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e un test di autovalutazione.

Marco Angelelli fonda nel 2004 il movimento politicoculturale “Polo Tecnico” con l’obiettivo di avvicinare alla politica i nuovi cittadini italiani. Nel 2006 viene candidato da Antonio Di Pietro alla Camera dei De putati ma, subito dopo lascia l’IDV e pubblica nel 2007 il libro “Candidato di servizio – Retroscena oscuri del Partito della Legalità” (Il Borghetto editore). Nel 2007/2008 è vicepresidente dell’associazione “Nuovi Italiani” che promuove
la partecipazione degli stranieri all’attività politica. Oggi è editorialista del sito www.arabiyya.eu e consulente parlamentare su temi quali l’immigrazione e il fondamentalismo islamico.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

Anno

ISBN

Contributi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Essere cittadino italiano. L’educazione civica e il ruolo dei cittadini”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PRODOTTI CORRELATI