Laemusé. L'eletto del regno di Enapay

14,90 14,15

«…Alchidiamia noi altri la chiamiamo; in essa nascosta è la strada per l’uomo autentico, nelle cui profondità ci attendono verità che egli ha proibito a se stesso di conoscere».

Una storia bellissima, avvincente, complessa e divertente, che nasconde tra le sue pagine anche un enigma da risolvere…

39 disponibili (ordinabile)

Condividi:

Descrizione

Primo volume di un’esalogia, L’eletto del regno di Enapay ci introduce alla prima delle tre realtà parallele alla nostra e ci accompagna alla scoperta di uno dei tre principi primi del creato: l’Alchidiamia. Il giovane Alexander White viene scelto insieme ad altri da un Avelin, cercatore di uomini degni di entrare in Patamon, realtà transitoria di Enapay, per diventare Elegir, allievo di quel mondo. Seguendo Alex nel suo difficile e meraviglioso percorso, scopriamo insieme a lui quel mondo sorprendente, autonomo e profondamente diverso dal nostro, ma in qualche modo esistente proprio per proteggere l’umanità dai suoi stessi errori. Strutture lontane dalle logiche umane (ma non da quelle nariptiane), remoti luoghi, vivente che si evolve nel vivente si alterneranno con la realtà sensibile nell’accogliere trama, storie e leggende, cruente battaglie sui tre piani dell’esistenza.

 

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

Copertina

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Laemusé. L’eletto del regno di Enapay”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Primo volume di un’esalogia, L’eletto del regno di Enapay ci introduce alla prima delle tre realtà parallele alla nostra e ci accompagna alla scoperta di uno dei tre principi primi del creato: l’Alchidiamia. Il giovane Alexander White viene scelto insieme ad altri da un Avelin, cercatore di uomini degni di entrare in Patamon, realtà transitoria di Enapay, per diventare Elegir, allievo di quel mondo. Seguendo Alex nel suo difficile e meraviglioso percorso, scopriamo insieme a lui quel mondo sorprendente, autonomo e profondamente diverso dal nostro, ma in qualche modo esistente proprio per proteggere l’umanità dai suoi stessi errori. Strutture lontane dalle logiche umane (ma non da quelle nariptiane), remoti luoghi, vivente che si evolve nel vivente si alterneranno con la realtà sensibile nell’accogliere trama, storie e leggende, cruente battaglie sui tre piani dell’esistenza.

 

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

Copertina

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Laemusé. L’eletto del regno di Enapay”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI