Oliver Twist

14,90 14,10

“Le sorprese, come le sfortune, raramente vengono da sole”.

32 disponibili

Condividi:

Descrizione

Uno dei primi romanzi sociali di Charles Dickens, che racconta la storia e le peripezie di un orfano di nome Oliver Twist. Tra maltrattamenti, fame patita, sfruttamento del lavoro minorile, ruberie e amicizie poco raccomandabili che lo porteranno a conoscere la criminalità urbana, Oliver troverà comunque la strada verso la sua realizzazione, lontano dai mali della società. Dickens racconta e giudica, con il rovesciamento del romanzo di formazione, tutte le ipocrisie e i mali che affliggono l’Inghilterra dell’Età Vittoriana.

L’AUTORE

Charles Dickens, giornalista e scrittore vissuto nell’Età Vittoriana, nasce il 7 febbraio 1812. Dopo un’infanzia e una prima adolescenza travagliate, fra l’arresto del padre per debiti e il lavoro in una fabbrica di lucido da scarpe, a quindici anni inizia a collaborare con testate giornalistiche quali il The True Sun e il Morning Chronicle. Dal 1836 la sua carriera di scrittore prende il via grazie al primo romanzo a puntate. Pubblica libri di grande successo fino alla fine degli anni Sessanta dell’Ottocento, diventando una stella fissa del panorama letterario inglese e internazionale.

LA TRADUTTRICE

La traduzione del romanzo è a cura di Giovanna Minniti. Nata a Reggio Calabria nel 1987, si laurea in Lingue e letterature straniere a Catania, città in cui si avvicina ancora di più al mondo dell’editoria. Con l’aspirazione di rendere più attuali i grandi classici della letteratura che ha sempre amato, decide di specializzarsi presso l’Istituto Armando Curcio frequentando il corso di Alta Formazione Il traduttore per l’editoria, a seguito del quale esordisce come traduttrice con Oliver Twist.

Informazioni aggiuntive

Autore

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Oliver Twist”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Uno dei primi romanzi sociali di Charles Dickens, che racconta la storia e le peripezie di un orfano di nome Oliver Twist. Tra maltrattamenti, fame patita, sfruttamento del lavoro minorile, ruberie e amicizie poco raccomandabili che lo porteranno a conoscere la criminalità urbana, Oliver troverà comunque la strada verso la sua realizzazione, lontano dai mali della società. Dickens racconta e giudica, con il rovesciamento del romanzo di formazione, tutte le ipocrisie e i mali che affliggono l’Inghilterra dell’Età Vittoriana.

L’AUTORE

Charles Dickens, giornalista e scrittore vissuto nell’Età Vittoriana, nasce il 7 febbraio 1812. Dopo un’infanzia e una prima adolescenza travagliate, fra l’arresto del padre per debiti e il lavoro in una fabbrica di lucido da scarpe, a quindici anni inizia a collaborare con testate giornalistiche quali il The True Sun e il Morning Chronicle. Dal 1836 la sua carriera di scrittore prende il via grazie al primo romanzo a puntate. Pubblica libri di grande successo fino alla fine degli anni Sessanta dell’Ottocento, diventando una stella fissa del panorama letterario inglese e internazionale.

LA TRADUTTRICE

La traduzione del romanzo è a cura di Giovanna Minniti. Nata a Reggio Calabria nel 1987, si laurea in Lingue e letterature straniere a Catania, città in cui si avvicina ancora di più al mondo dell’editoria. Con l’aspirazione di rendere più attuali i grandi classici della letteratura che ha sempre amato, decide di specializzarsi presso l’Istituto Armando Curcio frequentando il corso di Alta Formazione Il traduttore per l’editoria, a seguito del quale esordisce come traduttrice con Oliver Twist.

Informazioni aggiuntive

Autore

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Oliver Twist”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI