Non perdiamoci di vista

8,11

Un’appassionata narrazione che dosa con sapienza romanticismo, questioni politiche e malsane abitudini sociali.

1000 disponibili

COD 018N Categorie , ,

Condividi:

Descrizione

Agata è una giovane donna romana, che un rapporto sentimentale ormai in crisi e una crescente inquietudine spingono a mollare tutto e ad andarsene in America per frequentare un master post-universitario. Partita per stare qualche mese, rimane a Chicago per otto anni. Quando ormai è convinta che la sua vita sia definitivamente in America, un’inaspettata promozione sul lavoro la riporta in Italia. A Roma, il piacere di ritrovare la sua città e le sue radici si scontra ben presto con la realtà difficile e corrotta della scena politico-istituzionale italiana; l’impossibilità di costruire un futuro limpido per la sua azienda e l’incontro con un uomo speciale porteranno Agata a una nuova consapevolezza di se stessa e a una nuova scelta coraggiosa.

Attilio Luccioli è nato e vive a Terni. Ingegnere chimico, dirigente d’industria e amministratore delegato, ha viaggiato per molti anni in tutto il mondo. Alcuni prolungati soggiorni negli Stati Uniti gli hanno dato l’occasione di conoscere la società americana. Nonostante una vita dedicata al lavoro, ha sempre conservato una speciale predilezione per gli studi classici e umanistici, che hanno ricoperto un ruolo centrale nel processo della sua formazione personale e professionale.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Non perdiamoci di vista”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Agata è una giovane donna romana, che un rapporto sentimentale ormai in crisi e una crescente inquietudine spingono a mollare tutto e ad andarsene in America per frequentare un master post-universitario. Partita per stare qualche mese, rimane a Chicago per otto anni. Quando ormai è convinta che la sua vita sia definitivamente in America, un’inaspettata promozione sul lavoro la riporta in Italia. A Roma, il piacere di ritrovare la sua città e le sue radici si scontra ben presto con la realtà difficile e corrotta della scena politico-istituzionale italiana; l’impossibilità di costruire un futuro limpido per la sua azienda e l’incontro con un uomo speciale porteranno Agata a una nuova consapevolezza di se stessa e a una nuova scelta coraggiosa.

Attilio Luccioli è nato e vive a Terni. Ingegnere chimico, dirigente d’industria e amministratore delegato, ha viaggiato per molti anni in tutto il mondo. Alcuni prolungati soggiorni negli Stati Uniti gli hanno dato l’occasione di conoscere la società americana. Nonostante una vita dedicata al lavoro, ha sempre conservato una speciale predilezione per gli studi classici e umanistici, che hanno ricoperto un ruolo centrale nel processo della sua formazione personale e professionale.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Non perdiamoci di vista”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI