Amorfine

14,90 14,15

Una storia con molteplici sfumature, ricca di immagini che accompagnano il lettore per le strade della Parigi di un’epoca in cui la tecnologia non aveva ancora preso il sopravvento in maniera così dittatoriale.

98 disponibili

COD 9788868684655 Categorie , , , Tag , , ,

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Descrizione

Parigi, primi anni ‘70.
Angelo, un fotografo italiano, si tra – sferisce nella capitale francese per fuggire da una vita troppo soffocante e povera di stimoli. La speranza di intraprendere un cambiamento esistenziale lo porta quindi a Parigi, dove incontra ben presto Patrizio, un giovane italiano che come lui ha lasciato il suo paese assieme ad una promettente carriera; Angelo e Patrizio diventano ben presto ottimi
amici. Nei i primi mesi Angelo incontra anche Jeanne, una particolare psicoanalista, con la quale intraprende una relazione terapeutica. Durante il funerale della madre di lei intravede una ragazza, Marine; i suoi occhi intensi, il suo sguardo, lo lasceranno
infatuato e incuriosito. Inizia fra i due una intrigante, intensa e passionale relazione amorosa, tra pause in bistrot di Montmartre, passeggiate, bevute e visite al Père Lachaise. Angelo ben presto verrà a conoscenza della grande sofferenza di lei e delle sue profonde inquietudini dovute al dolore per la morte del padre, suicidatosi, che metteranno a dura prova il legame tra i due.
Una storia sincera, disinvolta e passionale che si racconta da sola, con il sottofondo degli anni ‘70 francesi.

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

Collana

Copertina

Formato

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Amorfine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Descrizione

Parigi, primi anni ‘70.
Angelo, un fotografo italiano, si tra – sferisce nella capitale francese per fuggire da una vita troppo soffocante e povera di stimoli. La speranza di intraprendere un cambiamento esistenziale lo porta quindi a Parigi, dove incontra ben presto Patrizio, un giovane italiano che come lui ha lasciato il suo paese assieme ad una promettente carriera; Angelo e Patrizio diventano ben presto ottimi
amici. Nei i primi mesi Angelo incontra anche Jeanne, una particolare psicoanalista, con la quale intraprende una relazione terapeutica. Durante il funerale della madre di lei intravede una ragazza, Marine; i suoi occhi intensi, il suo sguardo, lo lasceranno
infatuato e incuriosito. Inizia fra i due una intrigante, intensa e passionale relazione amorosa, tra pause in bistrot di Montmartre, passeggiate, bevute e visite al Père Lachaise. Angelo ben presto verrà a conoscenza della grande sofferenza di lei e delle sue profonde inquietudini dovute al dolore per la morte del padre, suicidatosi, che metteranno a dura prova il legame tra i due.
Una storia sincera, disinvolta e passionale che si racconta da sola, con il sottofondo degli anni ‘70 francesi.

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

Collana

Copertina

Formato

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Amorfine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PRODOTTI CORRELATI