Menu

In Svizzera non c'è il mare

14,90 12,66

Essere diversi non vuol dire essere degli incapaci

Disponibile su ordinazione

COD 072A Categorie , ,

Condividi:

Descrizione

Nico ha ventisette anni, ma nella sua testa non ne ha compiuti ancora otto. I suoi genitori sono morti da tempo, però la nonna gli ha sempre raccontato che vivono in Svizzera per lavoro. E lui le ha sempre creduto. Alice è una bambina convinta che la madre l’abbia abbandonata per fuggire con un pilota elvetico. Ed è angosciata ogni giorno da un padre il cui unico pensiero è soffocare la frustrazione. Emarginati da tutti gli abitanti del paese e in guerra con una banda di undicenni, il ragazzo e la bambina decidono di scappare. L’idea è della più piccola. Destinazione: la Svizzera.

Daniele Rutigliano, nato nel 1979, è originario di Ugento, nel profondo Salento, ma è cresciuto tra Taranto e Roma. Laureatosi in Scienze della comunicazione a Perugia, è in seguito tornato nella capitale dove ha intrapreso l’attività di sceneggiatore. Ha lavorato anche come redattore per la tv e pubblicato racconti brevi.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “In Svizzera non c’è il mare”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Nico ha ventisette anni, ma nella sua testa non ne ha compiuti ancora otto. I suoi genitori sono morti da tempo, però la nonna gli ha sempre raccontato che vivono in Svizzera per lavoro. E lui le ha sempre creduto. Alice è una bambina convinta che la madre l’abbia abbandonata per fuggire con un pilota elvetico. Ed è angosciata ogni giorno da un padre il cui unico pensiero è soffocare la frustrazione. Emarginati da tutti gli abitanti del paese e in guerra con una banda di undicenni, il ragazzo e la bambina decidono di scappare. L’idea è della più piccola. Destinazione: la Svizzera.

Daniele Rutigliano, nato nel 1979, è originario di Ugento, nel profondo Salento, ma è cresciuto tra Taranto e Roma. Laureatosi in Scienze della comunicazione a Perugia, è in seguito tornato nella capitale dove ha intrapreso l’attività di sceneggiatore. Ha lavorato anche come redattore per la tv e pubblicato racconti brevi.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “In Svizzera non c’è il mare”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI