L'ultimo volo dell'angelo

3,50

Formato PDF

Siena, anno 1359. Gli anni della peste sono ormai alle spalle. La quiete dopo la tempesta, però, tarda ad arrivare. Un omicidio, tragico e spettacolare, colpisce la città. Intrighi e misteri ostacolano la ricerca della verità…

COD 014A Categorie , , , ,

Condividi:

Descrizione

Siena, anno 1359. Passati i terribili anni della peste, il grande Spedale di Santa Maria della Scala – uno dei primi esempi europei di ospedale moderno – gode di un florido momento economico, dovuto principalmente ai ricchi lasciti delle vittime dell’epidemia. Proprio in questo periodo, l’istituzione acquista una serie di reliquie, tra le quali un chiodo utilizzato per la crocifissione di Gesù Cristo. Ma chi detiene il potere politico nella città, passata dal “governo dei nove” a quello “dei dodici”, non nasconde le proprie mire sui ricchi introiti dello Spedale, di proprietà della Chiesa.

Osvaldo Rossoni è nato nel 1954 a Vailate, in provincia di Cremona, e vive in un paesino alle porte di Crema. Lavora nel campo dell’informatica, è assiduo lettore di romanzi di tutti i generi, con una predilezione per la fantascienza.

Nadia Vittori è nata nel 1956 a Treviglio, in provincia di Bergamo, e abita a Vailate con il marito e due figli. Da anni si occupa di narrativa storica per ragazzi: ha all’attivo più di venti pubblicazioni e il premio Colette Rosselli 2007 della Fondazione Montanelli, per il miglior libro illustrato per l’infanzia. Per la prima volta si cimenta nella narrativa per adulti.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’ultimo volo dell’angelo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Siena, anno 1359. Passati i terribili anni della peste, il grande Spedale di Santa Maria della Scala – uno dei primi esempi europei di ospedale moderno – gode di un florido momento economico, dovuto principalmente ai ricchi lasciti delle vittime dell’epidemia. Proprio in questo periodo, l’istituzione acquista una serie di reliquie, tra le quali un chiodo utilizzato per la crocifissione di Gesù Cristo. Ma chi detiene il potere politico nella città, passata dal “governo dei nove” a quello “dei dodici”, non nasconde le proprie mire sui ricchi introiti dello Spedale, di proprietà della Chiesa.

Osvaldo Rossoni è nato nel 1954 a Vailate, in provincia di Cremona, e vive in un paesino alle porte di Crema. Lavora nel campo dell’informatica, è assiduo lettore di romanzi di tutti i generi, con una predilezione per la fantascienza.

Nadia Vittori è nata nel 1956 a Treviglio, in provincia di Bergamo, e abita a Vailate con il marito e due figli. Da anni si occupa di narrativa storica per ragazzi: ha all’attivo più di venti pubblicazioni e il premio Colette Rosselli 2007 della Fondazione Montanelli, per il miglior libro illustrato per l’infanzia. Per la prima volta si cimenta nella narrativa per adulti.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’ultimo volo dell’angelo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI