Menu

La lezione. Aula XI

11,48

Aldo Moro, protagonista, testimone e vittima del più grave momento politico-istituzionale dell’Italia repubblicana. Francesco Tritto, studioso appassionato e grande docente, custode e tramite dell’eredità morale di Aldo Moro.

1000 disponibili

COD 006C Categorie , ,

Condividi:

Descrizione

L’indimenticabile memoria di un professore, maestro nonchè politico di spicco del panorama italiano, Aldo Moro (1916-1978). Partendo da un ricco vissuto universitario, Danila Barbara e Raffaele Marino raccontano e condividono con i lettori valori e sentimenti che hanno ispirato gli insegnamenti del professor Francesco Tritto, dapprima studente e poi primo assistente del grande statista, testimone indiscusso della sua eredità morale. La vita di un maestro, lo spessore umano e quello politico, specchio dell’azione istituzionale. La testimonianza privilegiata di un’esistenza interamente dedicata agli studenti e alla reale preoccupazione di lasciare al paese donne e uomini di coscienza e qualità.

Danila Barbara, nata a Napoli nel 1965, si trasferisce nel 1976 a Roma, dove vive. Laureata in Scienze Politiche, collabora con il prof. Antonio Intelisano, docente della cattedra che fu del professor Tritto. È ideatrice di www.aulaxi.it, il sito a lui dedicato.

Raffaele Marino è nato a Roma nel 1975. Dopo la laurea in Scienze Politiche collabora con la scuola politica “Laboratorio per la Polis”. Coordinatore del circolo culturale “G. Lazzati – Trasfigurazione di N.S.G.C”, è autore radiofonico per la Rai.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

1 recensione per La lezione. Aula XI

  1. elena.sperduti

    Un libro scritto dagli affezionati allievi di un uomo straordinario: Franco Tritto, scomparso nel 2005. É commovente leggere ciò che viene raccontato in queste pagine.
    Un uomo che riempiva i suoi allievi di bontà, affetto e importanti lezioni di vita che, con umiltà, trasmetteva agli studenti. Molti lo ricordano come l’assistente e giovane amico di Aldo Moro che ricevette il 9 Maggio 1978 la tragica telefonata del brigatista che gli chiedeva di comunicare ai familiari l’epilogo del sanguinoso sequestro. L’ultimo incarico ricoperto è stato presso la facoltà di scienze politiche all’Università degli studi di Roma: proprio nella stessa aula XI dove aveva insegnato Aldo Moro, suo Maestro. Franco Tritto, col ricordo che ha lasciato agli studenti, a chi l’ha conosciuto e a chi legge i suoi scritti, ha insegnato, di sicuro, a prestare attenzione a valori che superano l’importanza delle lezioni accademiche. Un modo totalmente diverso di insegnare rispetto a quel clima di presunzione che ritroviamo invece oggi in numerose aule universitarie.
    “La Lezione. Aula XI”, edito dalla prestigiosa Armando Curcio Editore, è il più bel regalo che Danila Barbara e Raffaele Marino potessero fare ad un Maestro di vita.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Descrizione

L’indimenticabile memoria di un professore, maestro nonchè politico di spicco del panorama italiano, Aldo Moro (1916-1978). Partendo da un ricco vissuto universitario, Danila Barbara e Raffaele Marino raccontano e condividono con i lettori valori e sentimenti che hanno ispirato gli insegnamenti del professor Francesco Tritto, dapprima studente e poi primo assistente del grande statista, testimone indiscusso della sua eredità morale. La vita di un maestro, lo spessore umano e quello politico, specchio dell’azione istituzionale. La testimonianza privilegiata di un’esistenza interamente dedicata agli studenti e alla reale preoccupazione di lasciare al paese donne e uomini di coscienza e qualità.

Danila Barbara, nata a Napoli nel 1965, si trasferisce nel 1976 a Roma, dove vive. Laureata in Scienze Politiche, collabora con il prof. Antonio Intelisano, docente della cattedra che fu del professor Tritto. È ideatrice di www.aulaxi.it, il sito a lui dedicato.

Raffaele Marino è nato a Roma nel 1975. Dopo la laurea in Scienze Politiche collabora con la scuola politica “Laboratorio per la Polis”. Coordinatore del circolo culturale “G. Lazzati – Trasfigurazione di N.S.G.C”, è autore radiofonico per la Rai.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

1 recensione per La lezione. Aula XI

  1. elena.sperduti

    Un libro scritto dagli affezionati allievi di un uomo straordinario: Franco Tritto, scomparso nel 2005. É commovente leggere ciò che viene raccontato in queste pagine.
    Un uomo che riempiva i suoi allievi di bontà, affetto e importanti lezioni di vita che, con umiltà, trasmetteva agli studenti. Molti lo ricordano come l’assistente e giovane amico di Aldo Moro che ricevette il 9 Maggio 1978 la tragica telefonata del brigatista che gli chiedeva di comunicare ai familiari l’epilogo del sanguinoso sequestro. L’ultimo incarico ricoperto è stato presso la facoltà di scienze politiche all’Università degli studi di Roma: proprio nella stessa aula XI dove aveva insegnato Aldo Moro, suo Maestro. Franco Tritto, col ricordo che ha lasciato agli studenti, a chi l’ha conosciuto e a chi legge i suoi scritti, ha insegnato, di sicuro, a prestare attenzione a valori che superano l’importanza delle lezioni accademiche. Un modo totalmente diverso di insegnare rispetto a quel clima di presunzione che ritroviamo invece oggi in numerose aule universitarie.
    “La Lezione. Aula XI”, edito dalla prestigiosa Armando Curcio Editore, è il più bel regalo che Danila Barbara e Raffaele Marino potessero fare ad un Maestro di vita.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PRODOTTI CORRELATI

Curcio Store