La malaeredità

14,90 14,15

Nella grande Storia si entra da una piccola porta. Maribella Piana conosce questo passaggio segreto. La sua penna bussa alla porta del tempo che si apre davanti a noi restituendoci la Sicilia in un eterno presente. (Diego Cugia)

12 disponibili (ordinabile)

Condividi:

Descrizione

Una storia vera, ambientata nella Sicilia dall’Unità d’Italia in poi, vede protagonista una nobildonna che si risveglia a poco a poco dal torpore in cui è cresciuta, nel rispetto delle regole. Il matrimonio combinato, la mancanza di un affetto vero, le letture ingannevolmente romantiche la portano a innamorarsi di un uomo che la corteggia e le dà l’illusione di quell’amore sempre sognato e mai avuto. Lo scandalo che ne consegue la metterà al bando, allontanandola dalla sua famiglia e dai suoi figli. La malaeredità è il racconto coinvolgente e doloroso di una vicenda che si svolge nell’arco di settant’anni nei palazzi più belli della raffinata nobiltà siciliana tra Noto e Agira, nella terra del più fiorente barocco siciliano: una storia i cui protagonisti, ciascuno secondo la propria sorte, fanno i conti con l’eredità di un modo di essere che tenta invano di sopravvivere al cambiamento, pagando un prezzo altissimo per la loro stessa sopravvivenza.

Maribella Piana è nata e vive in Sicilia, dove ha insegnato Lettere negli istituti superiori. Si è anche dedicata alle sue passioni, il teatro e la scrittura. Ha partecipato a film e serie televisive, fra cui Il commissario Montalbano e recentemente il film I nostri figli. Ha pubblicato la raccolta di poesie Dentro (Siciliano Editore) e i romanzi I ragazzi della piazza (Bompiani), Cielomare ed Emma (Algra Editore). Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati su Voci di Sicilia (Giulio Perrone Editore) e sul quotidiano «La Sicilia». Ha vinto il premio Themis ed è stata finalista per due volte al concorso letterario Energheia di Matera. Tre figli, quattro nipoti e diversi animali contribuiscono a riempire le sue giornate.

Informazioni aggiuntive

Formato

Anno

Autore

Collana

Copertina

Pagine

2 recensioni per La malaeredità

  1. Giovanna Caggegi

    Concettina, giovane marchesa dei Landolina di Santalfano, è la protagonista di un romanzo dalla scrittura preziosa ed elegante, densa di sfumature psicologiche, ricca dei toni e delle coloriture di una partitura musicale. Parente prossima delle grandi eroine della letteratura (Anna Karenina, madame Bovary, Lady Chatterley), Concettina è l’anello che non tiene, il catalizzatore involontario della degenerazione di un mondo aristocratico di fine Ottocento. volto al tramonto. Innamorata dell’amore, vittima di un cupio dissolvi che la condanna alla marginalità sociale, Concettina. compie a suo modo una rivoluzione individuale all’interno di un sistema rigido di regole che condanna all’infelicità.

  2. fabio barbarino

    splendido romanzo, che proietta nella realtà aristocratica di un tempo, in cui la protagonista, riscrivendo le regole della felicità, diventa vittima di se stessa e di chi la circonda; la scrittura è semplice ma intensa al tempo stesso e ti accompagna fino alla fine senza un attimo di noia.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Una storia vera, ambientata nella Sicilia dall’Unità d’Italia in poi, vede protagonista una nobildonna che si risveglia a poco a poco dal torpore in cui è cresciuta, nel rispetto delle regole. Il matrimonio combinato, la mancanza di un affetto vero, le letture ingannevolmente romantiche la portano a innamorarsi di un uomo che la corteggia e le dà l’illusione di quell’amore sempre sognato e mai avuto. Lo scandalo che ne consegue la metterà al bando, allontanandola dalla sua famiglia e dai suoi figli. La malaeredità è il racconto coinvolgente e doloroso di una vicenda che si svolge nell’arco di settant’anni nei palazzi più belli della raffinata nobiltà siciliana tra Noto e Agira, nella terra del più fiorente barocco siciliano: una storia i cui protagonisti, ciascuno secondo la propria sorte, fanno i conti con l’eredità di un modo di essere che tenta invano di sopravvivere al cambiamento, pagando un prezzo altissimo per la loro stessa sopravvivenza.

Maribella Piana è nata e vive in Sicilia, dove ha insegnato Lettere negli istituti superiori. Si è anche dedicata alle sue passioni, il teatro e la scrittura. Ha partecipato a film e serie televisive, fra cui Il commissario Montalbano e recentemente il film I nostri figli. Ha pubblicato la raccolta di poesie Dentro (Siciliano Editore) e i romanzi I ragazzi della piazza (Bompiani), Cielomare ed Emma (Algra Editore). Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati su Voci di Sicilia (Giulio Perrone Editore) e sul quotidiano «La Sicilia». Ha vinto il premio Themis ed è stata finalista per due volte al concorso letterario Energheia di Matera. Tre figli, quattro nipoti e diversi animali contribuiscono a riempire le sue giornate.

Informazioni aggiuntive

Formato

Anno

Autore

Collana

Copertina

Pagine

2 recensioni per La malaeredità

  1. Giovanna Caggegi

    Concettina, giovane marchesa dei Landolina di Santalfano, è la protagonista di un romanzo dalla scrittura preziosa ed elegante, densa di sfumature psicologiche, ricca dei toni e delle coloriture di una partitura musicale. Parente prossima delle grandi eroine della letteratura (Anna Karenina, madame Bovary, Lady Chatterley), Concettina è l’anello che non tiene, il catalizzatore involontario della degenerazione di un mondo aristocratico di fine Ottocento. volto al tramonto. Innamorata dell’amore, vittima di un cupio dissolvi che la condanna alla marginalità sociale, Concettina. compie a suo modo una rivoluzione individuale all’interno di un sistema rigido di regole che condanna all’infelicità.

  2. fabio barbarino

    splendido romanzo, che proietta nella realtà aristocratica di un tempo, in cui la protagonista, riscrivendo le regole della felicità, diventa vittima di se stessa e di chi la circonda; la scrittura è semplice ma intensa al tempo stesso e ti accompagna fino alla fine senza un attimo di noia.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI