La Regina delle rose

12,90 10,96

La principessa che ha vissuto l’inferno ma credeva nel paradiso.

118 disponibili (ordinabile)

COD GACE147A Categorie , , Tag , , ,

Condividi:

Descrizione

Giovanna, figlia del re Vittorio Emanuele III re di Italia e di Elena di Montenegro, principessa sensibile umile, discreta, ma forte della sua fede, è stata l’ultima e amata zarina di Bulgaria. Il destino l’ha portato ad essere protagonista e vittima dei travolgenti, tragici, avvenimenti che hanno caratterizzato il ‘900 europeo: la Grande Guerra, il Secondo Conflitto Mondiale, la Guerra Fredda.

AUTORE

Isabel Russinova, nata a Sofia e cresciuta a Trieste, è autrice, operatrice culturale, attrice di cinema, teatro e televisione e ha interpretato più di trenta film lavorando con molti maestri del cinema nazionale. Ha firmato molti testi e sceneggiature per cinema, tv e teatro. Nel 1998 fonda insieme al compagno Rodolfo Martinelli Ars Millennia Production, società di produzione sensibile alla drammaturgia contemporanea, al mondo delle donne e ai giovani. Ha diretto il Teatro di Tradizione Alfonso Rendano di Cosenza ed è Testimonial ufficiale Amnesty International.

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

Formato

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Regina delle rose”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Descrizione

Giovanna, figlia del re Vittorio Emanuele III re di Italia e di Elena di Montenegro, principessa sensibile umile, discreta, ma forte della sua fede, è stata l’ultima e amata zarina di Bulgaria. Il destino l’ha portato ad essere protagonista e vittima dei travolgenti, tragici, avvenimenti che hanno caratterizzato il ‘900 europeo: la Grande Guerra, il Secondo Conflitto Mondiale, la Guerra Fredda.

AUTORE

Isabel Russinova, nata a Sofia e cresciuta a Trieste, è autrice, operatrice culturale, attrice di cinema, teatro e televisione e ha interpretato più di trenta film lavorando con molti maestri del cinema nazionale. Ha firmato molti testi e sceneggiature per cinema, tv e teatro. Nel 1998 fonda insieme al compagno Rodolfo Martinelli Ars Millennia Production, società di produzione sensibile alla drammaturgia contemporanea, al mondo delle donne e ai giovani. Ha diretto il Teatro di Tradizione Alfonso Rendano di Cosenza ed è Testimonial ufficiale Amnesty International.

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

Formato

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Regina delle rose”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PRODOTTI CORRELATI