Sette anni con il leone
Menu

Sette anni con il leone

14,90 14,15

IL DOGE GRITTI, VENEZIA E LA GUERRA DI CAMBRAY

Lo straordinario e rigoroso racconto delle gesta del doge Andrea Gritti nello splendore della Venezia del Cinquecento.

23 disponibili (ordinabile)

Condividi:

Descrizione

Romanzo storico avvincente e affascinante ambientato nella Repubblica di Venezia della prima metà del XVI secolo, convulso e fulgido momento della migliore Storia d’Italia. La voce narrante di un personaggio di fantasia, il conte Adriano Pallavicino di Salò, immerge il lettore nell’intrigante scenario della guerra sostenuta dalla Venezia del doge Andrea Gritti contro i francesi della Lega di Cambray. I Sette Anni rappresentano il periodo culminante di quel duro conflitto e il Leone è insieme simbolo di Venezia e della eccezionale personalità di Andrea Gritti, di cui il conte di Salò condivide le vicissitudini, tra politica, battaglie e amori. Alla notizia, nel 1538, della morte del doge e amico indimenticato, il conte rievoca l’ultimo incontro avuto con lui quattro anni prima in occasione della tragica morte del figlio Alvise, in Transilvania. Decide quindi di scrivere per sé e per i posteri le sue straordinarie esperienze politiche, militari e umane vissute accanto al Gritti.

AUTORE Giovanni Di Noia, bresciano classe 1947, laureato in Lettere a Milano e in Psicologia a Padova, è stato docente di Italiano e Storia nei licei. Scrittore per passione e vocazione, ha pubblicato diversi titoli che hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti in vari concorsi nazionali e internazionali. Autore, tra l’altro, dei romanzi storici Il Ponte di Pietra (Acherdo Edizioni, 2010) e Sulle sassose rive (Tarantola Editore, 2014) e dell’originale Monologo solitario e quasi disperato di una statua: il Bigio di Piazza Vittoria a Brescia (Tarantola Editore, 2017), ha pubblicato anche la raccolta di poesie Schegge del mio Novecento (Starrylink, 2005).

Informazioni aggiuntive

Autore

Genere

Collana

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sette anni con il leone”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Descrizione

Romanzo storico avvincente e affascinante ambientato nella Repubblica di Venezia della prima metà del XVI secolo, convulso e fulgido momento della migliore Storia d’Italia. La voce narrante di un personaggio di fantasia, il conte Adriano Pallavicino di Salò, immerge il lettore nell’intrigante scenario della guerra sostenuta dalla Venezia del doge Andrea Gritti contro i francesi della Lega di Cambray. I Sette Anni rappresentano il periodo culminante di quel duro conflitto e il Leone è insieme simbolo di Venezia e della eccezionale personalità di Andrea Gritti, di cui il conte di Salò condivide le vicissitudini, tra politica, battaglie e amori. Alla notizia, nel 1538, della morte del doge e amico indimenticato, il conte rievoca l’ultimo incontro avuto con lui quattro anni prima in occasione della tragica morte del figlio Alvise, in Transilvania. Decide quindi di scrivere per sé e per i posteri le sue straordinarie esperienze politiche, militari e umane vissute accanto al Gritti.

AUTORE Giovanni Di Noia, bresciano classe 1947, laureato in Lettere a Milano e in Psicologia a Padova, è stato docente di Italiano e Storia nei licei. Scrittore per passione e vocazione, ha pubblicato diversi titoli che hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti in vari concorsi nazionali e internazionali. Autore, tra l’altro, dei romanzi storici Il Ponte di Pietra (Acherdo Edizioni, 2010) e Sulle sassose rive (Tarantola Editore, 2014) e dell’originale Monologo solitario e quasi disperato di una statua: il Bigio di Piazza Vittoria a Brescia (Tarantola Editore, 2017), ha pubblicato anche la raccolta di poesie Schegge del mio Novecento (Starrylink, 2005).

Informazioni aggiuntive

Autore

Genere

Collana

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sette anni con il leone”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PRODOTTI CORRELATI