Menu

Zanna Bianca

15,90 15,10

 L’intramontabile amicizia tra l’uomo e il cane-lupo

35 disponibili

Condividi:

Descrizione

Ambientato negli anni ‘90 del XIX secolo, durante la mitica Corsa all’oro nel Grande Nord, White Fang vede come protagonista un animale: Zanna Bianca è infatti un cucciolo di lupo che, crescendo a contatto con l’essere umano, subisce anni di maltrattamenti e soprusi. Solo in età adulta scopre, grazie al suo ultimo padrone, che non esistono solo odio e violenza, ma anche amore e affetto, sentimenti che il lupo prova per la prima volta e che riescono a risvegliare, nel suo cuore selvaggio, il senso di fiducia e di fedeltà nei confronti dell’uomo. 

 

 L’AUTORE

Jack London nasce in California il 12 gennaio 1876. Vive gli anni della giovinezza all’insegna del vagabondaggio – tema evidente in molte opere, tra cui Zanna bianca – passando per una miriade di lavori: dallo strillone al pescatore di contrabbando, dal cacciatore al corrispondente di guerra, per pubblicare solo nel 1903 Il richiamo della foresta, opera che lo consacra scrittore da 6 milioni di copie. I suoi romanzi sono tradotti in moltissime lingue e amati da generazioni e generazioni di lettori in tutto il mondo.

Informazioni aggiuntive

Autore

Collana

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Zanna Bianca”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Descrizione

Ambientato negli anni ‘90 del XIX secolo, durante la mitica Corsa all’oro nel Grande Nord, White Fang vede come protagonista un animale: Zanna Bianca è infatti un cucciolo di lupo che, crescendo a contatto con l’essere umano, subisce anni di maltrattamenti e soprusi. Solo in età adulta scopre, grazie al suo ultimo padrone, che non esistono solo odio e violenza, ma anche amore e affetto, sentimenti che il lupo prova per la prima volta e che riescono a risvegliare, nel suo cuore selvaggio, il senso di fiducia e di fedeltà nei confronti dell’uomo. 

 

 L’AUTORE

Jack London nasce in California il 12 gennaio 1876. Vive gli anni della giovinezza all’insegna del vagabondaggio – tema evidente in molte opere, tra cui Zanna bianca – passando per una miriade di lavori: dallo strillone al pescatore di contrabbando, dal cacciatore al corrispondente di guerra, per pubblicare solo nel 1903 Il richiamo della foresta, opera che lo consacra scrittore da 6 milioni di copie. I suoi romanzi sono tradotti in moltissime lingue e amati da generazioni e generazioni di lettori in tutto il mondo.

Informazioni aggiuntive

Autore

Collana

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Zanna Bianca”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PRODOTTI CORRELATI

Curcio Store