Le stagioni

14,90 12,66

«Siamo nati per vivere insieme. La nostra società è come una volta di pietre, destinata a cadere se le pietre non si sostenessero a vicenda. Proprio questo la sorregge».
Lucio Anneo Seneca

140 disponibili

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Descrizione

Irene, sposata, due figli, vive una vita felice. Un mattino, d’improvviso, la sua vita cambia: suo marito ha avuto un grave incidente. Non si riprenderà più. Casualmente, trova una busta con una foto dell’uomo accanto a un bambino. Lui lavorava spesso in India dove si era costruito una vita parallela con un’altra donna, pur continuando ad amarla. Irene parte per l’India alla ricerca del ragazzo e di sua madre, ma anche di se stessa, provando a far luce sulla propria vita. E scopre un Paese grande dieci volte l’Italia. Le stagioni indiane, diverse dalle nostre, fanno da sfondo al romanzo. Con i loro umori segnano il ritmo della vita di ognuno, nel bene e nel male. Un viaggio alla scoperta di un Paese lontano, fra ricordi, sentimenti e pensieri di una donna amareggiata, che in India cerca di ritrovare se stessa: il dramma di una moglie che parte sconfitta, che crede di aver sbagliato tutto.

Agostino Mauriello, giornalista Rai, ha viaggiato in tutto il mondo come inviato speciale e corrispondente, seguendo i momenti più tragici della recente storia mondiale: le guerre nell’ex Jugoslavia, in Iraq, in Afghanistan, in Somalia; la tragedia di Bhopal; la morte di madre Teresa; i disastri naturali quali terremoti e tsunami in Asia. Dopo quattro anni vissuti a Tokyo ha scritto Il Giappone dalla A allo Zen (Theoria, 2000) dove ha descritto mutamenti epocali come il declino di questo Paese e l’ascesa della Cina. Tornato di recente in Italia dopo sei anni a Nuova Delhi, ha raccontato i cambiamenti politici, economici e sociali del subcontinente indiano: il boom economico, il terrorismo, il desiderio della gente di scrollarsi di dosso povertà e miseria, fino alla vicenda dei due marò italiani. Ha incontrato personalità mondiali fra le più disparate compresi il colonnello Gheddafi e l’imperatore del Giappone. È fondatore dell’associazione “Humanitas” per i diritti umani.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le stagioni”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Descrizione

Irene, sposata, due figli, vive una vita felice. Un mattino, d’improvviso, la sua vita cambia: suo marito ha avuto un grave incidente. Non si riprenderà più. Casualmente, trova una busta con una foto dell’uomo accanto a un bambino. Lui lavorava spesso in India dove si era costruito una vita parallela con un’altra donna, pur continuando ad amarla. Irene parte per l’India alla ricerca del ragazzo e di sua madre, ma anche di se stessa, provando a far luce sulla propria vita. E scopre un Paese grande dieci volte l’Italia. Le stagioni indiane, diverse dalle nostre, fanno da sfondo al romanzo. Con i loro umori segnano il ritmo della vita di ognuno, nel bene e nel male. Un viaggio alla scoperta di un Paese lontano, fra ricordi, sentimenti e pensieri di una donna amareggiata, che in India cerca di ritrovare se stessa: il dramma di una moglie che parte sconfitta, che crede di aver sbagliato tutto.

Agostino Mauriello, giornalista Rai, ha viaggiato in tutto il mondo come inviato speciale e corrispondente, seguendo i momenti più tragici della recente storia mondiale: le guerre nell’ex Jugoslavia, in Iraq, in Afghanistan, in Somalia; la tragedia di Bhopal; la morte di madre Teresa; i disastri naturali quali terremoti e tsunami in Asia. Dopo quattro anni vissuti a Tokyo ha scritto Il Giappone dalla A allo Zen (Theoria, 2000) dove ha descritto mutamenti epocali come il declino di questo Paese e l’ascesa della Cina. Tornato di recente in Italia dopo sei anni a Nuova Delhi, ha raccontato i cambiamenti politici, economici e sociali del subcontinente indiano: il boom economico, il terrorismo, il desiderio della gente di scrollarsi di dosso povertà e miseria, fino alla vicenda dei due marò italiani. Ha incontrato personalità mondiali fra le più disparate compresi il colonnello Gheddafi e l’imperatore del Giappone. È fondatore dell’associazione “Humanitas” per i diritti umani.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Formato

ISBN

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le stagioni”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PRODOTTI CORRELATI